Customize

Operazione Tunisia - Italian Media

Discussion in 'Italia' started by Anonymous, Jan 3, 2011.

  1. Anonymous Member

    Operazione Tunisia - Italian Media

    Operazione Tunisia, Anonymous si vendica per la censura di Stato

    Esteri
    Operazione Tunisia, Anonymous si vendica per la censura di Stato
    Leonardo Bianchi

    *English Google Translation - Italian is below*
    "This is a warning to the Government of Tunisia: will no longer tolerate attacks on freedom of speech and information of its citizens. Any organization involved in the complaint will be targeted and will not be released until the Tunisian government will not listen to the call for freedom of his people. It is in the hands of the Tunisian government to stop this situation. Liberate the network, and the attacks will stop, you continue to have this attitude, and this is just the beginning. "With one of his usual releases, Anonymous announced the start of 'Operation: Tunisia ", consisting of a series of DDoS attacks (Distributed Denial-of-Service) targeted to key government sites and institutions. The operation took place yesterday, with great success again this time in the sites of the Presidency, the Stock Exchange, the Ministry of Foreign Affairs, Industry and Commerce are offline.
    *

    3 gennaio 2011

    Dopo aver portato attacchi DDoS ai siti governativi dello Zimbabwe, il gruppo di hacktivism Anonymous colpisce anche la Tunisia, colpevole di violazione alla libertà di pensiero

    “Questo è un avvertimento al governo della Tunisia: non saranno più tollerati gli attacchi alla libertà di parola e informazione dei suoi cittadini. Qualsiasi organizzazione coinvolta nella censura sarà presa di mira e non sarà rilasciata fino a quando il governo tunisino non ascolterà la richiesta di libertà del suo popolo. È nelle mani del governo tunisino fermare questa situazione. Liberate la rete, e gli attacchi cesseranno, continuate ad avere questo atteggiamento, e questo sarà solo l’inizio”. Con uno dei suoi consueti comunicati, Anonymous ha annunciato l’inizio dell’”Operation: Tunisia“, consistente in una serie di attacchi DDoS (Distributed Denial-of-Service) mirati ai principali siti governativi e istituzionali. L’operazione ha avuto luogo ieri, con grande successo: ancora in questo momento i siti della Presidenza, della Borsa, del Ministero degli Esteri, Industria e Commercio risultano offline.

Share This Page

Customize Theme Colors

Close

Choose a color via Color picker or click the predefined style names!

Primary Color :

Secondary Color :
Predefined Skins